Support

Smarrimento della carta & sicurezza

Account cliente, VisecaOne & Servizi Digitali

Tasse

Le tasse applicate dipendono dal tipo di carta, dalle prestazioni e dall’uso della carta.

La tassa annuale è addebitata nello stesso mese indicato sulla carta. Esempio: se la data di scadenza della carta è 04/19 (mese/anno) la tassa annuale è addebitata nel mese di aprile per i prossimi 12 mesi.

Viseca Card Services SA desidera utilizzare sempre di più i metodi di consegna elettronici (via VisecaOne). Con la fatturazione elettronica gratuita, i titolari delle carte forniscono un importante contributo all'uso ecologico delle risorse naturali.

Per evitare di pagare la tassa per l'invio della fattura cartacea è possibile iscriversi gratuitamente a VisecaOne e attivare la fattura elettronica.

È anche possibile iscriversi per l'e-fattura nel proprio sistema di banking online, se la banca offre questo tipo di servizio.

Sono considerati punti di accettazione esteri un punto vendita all'estero (p.es. un negozio) o uno shop online (p.es. vendita per corrispondenza, fornitore Internet) di un rivenditore la cui sede aziendale si trova all'estero. La sede dell'azienda è citata nelle condizioni generali del fornitore.

La tassa amministrativa è indicata sulla fattura mensile in modo distinto dalla rispettiva transazione in valuta estera o transazione estera in franchi svizzeri, ed è corredata dal tasso di cambio applicato e dall'importo della tassa in percentuale.

Con una carta di Viseca Card Services SA il cliente può pagare senza contanti in oltre 43 milioni di punti di accettazione in tutto il mondo. Al contrario dei contanti, in caso di furto o smarrimento la carta viene sostituita. I titolari delle carte hanno inoltre a disposizione interessanti servizi aggiuntivi come un pacchetto assicurativo di alto livello, VisecaOne, l'opzione di pagamento rateale e il programma bonus surprize. Se adempie agli obblighi di diligenza, il titolare non risponde di danni finanziari. Per le transazioni in valuta estera con la carta, Viseca Card Services SA applica un tasso di cambio più vantaggioso rispetto al corso delle banconote applicato nelle transazioni in contanti.

Tutte le transazioni conteggiate in franchi svizzeri presso un punto di accettazione estero con una carta emessa in franchi svizzeri sono considerate transazioni estere in franchi svizzeri. Si tratta di transazioni all'estero con conversione diretta della valuta estera in franchi svizzeri o di transazioni effettuate in franchi svizzeri su un sito web straniero (acquisti su Internet o tramite app).

All'apparenza (p.es. a causa dell'estensione di dominio «.ch») molti rivenditori possono sembrare svizzeri agli occhi del cliente. Bisogna accertarsi che gli shop online con estensione di dominio «.ch» appartengano effettivamente a un'azienda con sede in Svizzera. La sede dell'azienda è citata nelle Condizioni generali del fornitore.

La panoramica delle tasse è disponibile alla voce Downloads.

Argomenti correlati