La Banca cantonale di Friburgo è il primo operatore bancario in Svizzera a offrire la nuova generazione di carte di debito di Viseca

Zurigo, 24 aprile 2018

La Banca cantonale di Friburgo fa da apripista all'introduzione di una nuova generazione di carte di pagamento: i suoi clienti potranno essere i primi in Svizzera ad avvalersi delle carte Debit Mastercard® e Mastercard® Flex. I titolari di queste carte hanno sempre a portata di mano tutte le funzionalità di pagamento, mediante carta, smartphone o Wearables, sia in negozio che online, in Svizzera e all'estero. Questa innovativa soluzione di debito è stata lanciata sul mercato dall'emittente Viseca Card Services SA, un'impresa del Gruppo Aduno.

Nell'era digitale, i pagamenti richiedono metodi semplici e sicuri. Debit Mastercard® e Mastercard® Flex rispondono a entrambe queste esigenze. Le due carte sono accettate in 43 milioni di punti vendita in tutto il mondo, sia nei negozi che online – un'innovazione assoluta nel settore delle carte di debito, che consente ai titolari di carta di pagare gli acquisti online anche direttamente attraverso il conto bancario. Le carte sono dotate anche di funzione Contactless. Mastercard® Flex unisce la funzione debito e credito in una sola carta e il titolare può decidere di volta in volta quale delle due utilizzare. Debit Mastercard® e la Mastercard® Flex permettono anche di prelevare contante da qualsiasi sportello automatico in Svizzera e all'estero che accetti Mastercard.

 

Prima soluzione di debito in Svizzera

Oltre al pagamento sicuro di acquisti online, le due carte consentono di effettuare pagamenti mobili in tutta comodità e sicurezza tramite smartphone Android e Wearables. Per la prima volta, una carta di debito emessa in Svizzera dispone di funzione Mobile Payment per i pagamenti effettuati con smartphone presso terminali di pagamento con funzione Contactless. Gli smartwatch di Fitbit (modelli «Ionic» e «Versa») e Garmin (modelli «Vivoactive 3», «Forerunner 645» e «Forerunner 645 Music») offrono pagamenti senza contatto sicuri grazie alle soluzioni di pagamento mobili Fitbit Pay™ e Garmin Pay™. Gli utenti attivano la loro Debit Mastercard® o Mastercard® Flex mediante la app Fitbit o Garmin. Sia sullo smartwatch che sullo smartphone Android, i dati della carta sono registrati in forma criptata o sono sostituiti con una variabile (token) digitale univoca.

 

Nuova funzione Mobile Payment con la app VisecaOne

Con VisecaOne, il servizio digitale di Viseca introdotto nel 2015, i titolari di Debit Mastercard® o Mastercard® Flex possono visualizzare in ogni momento e ovunque si trovino una panoramica completa e aggiornata delle transazioni e del saldo residuo, oltre ad accedere ad altre utili funzioni nella app VisecaOne o sul portale web. La nuova funzione Mobile Pay nella app VisecaOne permette agli utenti Android di saldare acquisti con smartphone presso terminali abilitati ai pagamenti senza contatto in negozi di tutto il mondo.

 

Valore aggiunto per tutti i partecipanti

Fin dal primo giorno, i clienti della Banca cantonale di Friburgo hanno a disposizione l'intera gamma di funzionalità per pagare con Debit Mastercard® o Mastercard® Flex in tutta semplicità. Martin Huldi, Chief Executive Officer del Gruppo Aduno: «Pagare non è mai stato così semplice e sicuro come oggi. Con questa soluzione di debito, unica in Svizzera, siamo in grado di offrire alle nostre banche azioniste e partner e ai loro clienti un pratico valore aggiunto.»

«Vicinanza, competenza e apertura sono caratteristiche essenziali della nostra banca. L'introduzione di soluzioni di debito ci permette di soddisfare ancora una volta queste esigenze. Siamo lieti di poterci posizionare come pionieri dei pagamenti digitali», spiega Edgar Jeitziner, Presidente della Direzione generale della Banca cantonale di Friburgo.

Oltre alla Banca cantonale di Friburgo, altre banche azioniste e partner del Gruppo Aduno aggiungeranno prossimamente alla propria offerta la Debit Mastercard® e la Mastercard® Flex.

 

Maggiori informazioni:

Debit Mastercard®

Mastercard® Flex

Mobile Pay