Avviso importante sull’assicurazione spese di annullamento del viaggio

In relazione alla pandemia da Covid-19 (coronavirus) stiamo ricevendo molte richieste riguardanti l’assicurazione spese di annullamento del viaggio. Vi preghiamo di prestare attenzione ai seguenti punti:
  • Rivolgetevi in primo luogo al vostro operatore turistico, al portale su cui avete effettuato la prenotazione o direttamente al prestatore di servizi (compagnia aerea, hotel, noleggio auto ecc.); nel caso di viaggi «tutto compreso» prenotati presso un organizzatore, la responsabilità ricade in primo luogo su quest’ultimo (legge federale sui viaggi «tutto compreso»).
  • In caso di viaggi organizzati e prenotati individualmente: rivolgetevi direttamente agli operatori presso i quali avete prenotato il vostro viaggio (ad esempio compagnie aeree e noleggi auto, hotel, organizzatori di eventi ecc.) per verificare le possibilità di cambio di prenotazione o di annullamento e richiedere un rimborso.
  • Per consentire ai nostri partner assicurativi di analizzare con la dovuta accuratezza il danno da voi subito, vi preghiamo di allegare alla vostra denuncia di sinistro tutti i documenti del caso (prenotazione, annullamento e rifiuto di richieste di rimborso da parte dell’operatore).
  • L’assicurazione spese di annullamento del viaggio interviene solo se
    • tutti i partecipanti al viaggio vivono nella stessa economia domestica (solo partner e figli fino ai 25 anni);
    • almeno il 60% del viaggio è stato pagato con la carta;
    • l’operatore turistico non effettua alcun rimborso;
    • le Condizioni Generali di Assicurazione sono state rispettate.

Tenete in considerazione le Condizioni Generali di Assicurazione e le nostre FAQ sulle assicurazioni di viaggio.

Vi chiediamo di avere un po’ di pazienza per i tempi di attesa nella gestione delle vostre istanze e dei casi assicurativi, determinati dall’elevato numero di richieste pervenute.

I nostri partner assicurativi seguono quotidianamente l’evoluzione della situazione. Per aggiornamenti, modifiche e ulteriori informazioni vogliate consultare il nostro sito web viseca.ch.

Contestazioni

Qui avete la possibilità di contestare le transazioni effettuate con la carta di credito che ritenete ingiustificate.

Tutte le transazioni con la carta di credito sono effettuate tramite Mastercard Worldwide o Visa International e vengono inoltrate a Viseca per il relativo addebito. Solo dopo che l’importo è stato contabilizzato sulla carta di credito il titolare della carta ha la possibilità di contestare la relativa transazione e richiederne il rimborso. Ciò deve avvenire entro 30 giorni dalla data della rispettiva fattura mediante comunicazione scritta da inviare a Viseca.

Selezionare motivo della contestazione